Crea sito

Pasticcio freddo di patate e tonno

Vi presento una ricetta molto povera e facile preparazione. Non l’ho pubblicata fin’ora proprio per questo motivo ma vi assicuro che è di grande effetto e di una bontà inaspettata.

Dosi per 5/6 persone:

  • 5 o 6 patate di media grandezza;
  • 250 gr di tonno sott’olio;
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale;
  • 15 gr di acciughe;
  • 1 uovo per la guarnizione finale;
  • sale e pepe;
  • Per la maionese: 1 uovo, 1 limone; olio di oliva, olio di semi, sale.

Mettete per prima cosa a bollire le patate, con l’intera buccia, in una pentola abbondante, per rendere omogenea la cottura potrete tagliarle tutte delle stesse dimensioni.

Nel frattempo preparate la maionese (io non ho alcun problema ad utilizzare il frullatore ad immersione): spremete il limone e mettetelo in un contenitore stretto e profondo, aggiungeteci un uovo; ora aggiungete olio d’oliva per lo stesso volume che occupano l’uovo ed il limone spremuto, fate la stessa cosa con l’olio di semi (es. se l’uovo ed il limone raggiungevano due cm del recipiente dovrete aggiungere due cm di olio d’oliva quindi l’olio di semi aggiunto dovrà corrispondere a quattro cm, raggiungendo così iotto cm totali del recipiente occupati). Aggiungete un pizzico di sale ed immergete il frullatore fino al fondo del recipiente senza accenderlo ancora. Raggiunto il fondo accendete il frullatore e salite molto lentamente (vedrete il composto addensarsi); giunti al colmo tornate sul fondo, sempre molto lentamente (questa operazione deve essere fatta in maniera così delicata ed in pochissime mosse per evitare di scaldare troppo il composto e rischiare di far “impazzire” la maionese. A questo punto avete pronta la vostra salsa.

Quando le patate saranno cotte scolatele e passatele nello schiaccia patate, raccogliendo il composto in un ampio recipiente. Fate raffreddare il tutto molto bene. Quando questo sarà a temperatura ambiente aggiungete il tonno ben scolato dall’olio di conservazione, i capperi ben dissalati, sale e qualche cucchiaio di maionese che avete preparato. Dopo aver amalgamato tutto molto bene trasferite il composto in una terrina (oppure in uno stampo di quelli da budino, ai bambini piacerà molto..ma anche ai grandi!) schiacciando un po’ in modo che aderisca bene alle pareti; continuate così finchè non terminate il composto. A questo punto terminate con uno strato di maionese (potrete divertirvi ad usare la sacca da pasticcere per le decorazioni) e l’uovo che avrete precedentemente reso sodo.

Sistemate in frigorifero per qualche ora e…buon appetito!!

Tags:,

I commenti sono chiusi.